News
Eventi Estate 2014 a Villa Maria Pia - Alghero

alt

Q
uest’estate Villa Maria Pia, per celebrare il centocinquantesimo anniversario dalla costruzione dell’edificio (1864-2014), ha organizzato una serie di prestigiosi eventi all’interno dei quali sarà data voce a grandi nomi dell’arte sarda contemporanea, che si sono fatti conoscere e apprezzare anche in campo internazionale.

L’organizzazione ha volutamente accoppiato in ciascuna delle serate un’esibizione musicale e un’esposizione di arte visiva (moda, pittura, fotografia ecc.), al fine di creare un evento quanto più globale e completo, che potesse rappresentare le varie sfumature dell’arte sarda oggi e desse ai visitatori molteplici spunti di riflessione.

VENERDI 25 LUGLIO

La canzone d’autore: “IN QUALCHE PARTE DEL MONDO”

PAOLO ZICCONI CANTA LUIGI TENCO

Alle ORE 19,00 il cantante algherese PAOLO ZICCONI, prolifico e apprezzato artista attivo da anni in campo italiano ed internazionale, parlerà dell’indimenticabile LUIGI TENCO.

Alle ORE 22,00 si esibirà nel concerto “IN QUALCHE PARTE DEL MONDO”, durante il quale riproporrà vari brani scelti dalla produzione del grande cantautore.

* *

Esposizione di MARIA VITTORIA CONCONI

Note biografiche. Pittrice originaria di Sassari, da sempre grande appassionata di teatro, musica e letteratura, ha partecipato a numerose mostre in Sardegna e in continente (Milano, Rescaldina, Ajaccio). Studiosa di Luigi Tenco, da anni dipinge quadri dedicati alle donne rappresentate nelle canzoni del cantautore.

da http://www.algheroeco.com/

 
Paolo Zicconi canta Luigi Tenco a Sassari

locandina-sassariGiovedì 2 Gennaio 2014 alle ore 21 al Teatro Il Ferroviario di Sassari Paolo Zicconi canta Luigi Tenco in un concerto dal titolo "In qualche parte del mondo". Durante la serata saranno interpretati alcuni brani scelti nell'importante produzione di Luigi Tenco in un percorso che ha nel jazz la sua matrice, ma che si arricchisce di influenze pop e rock. In particolare, saranno proposte sia alcune bellissime canzoni d'amore, sia alcuni brani esistenziali e sofferti, sia alcune ironiche e divertenti ballate, molto distanti dallo stereotipo di "cantautore triste" che ha caratterizzato e alimentato il mito di Tenco. Una chiave interpretativa che esalta i temi, le costruzioni armoniche e le tematiche sviluppate durante una carriera che costituisce un patrimonio fondamentale della canzone italiana. Questo progetto, portato avanti con gli auspici della Famiglia Tenco, unisce musicisti di diversa estrazione, che vanno dalle file del Jazz al pop-rock, fino alla musica sarda e brasiliana. Infatti, oltre il cantante algherese, saranno protagonisti della serata Marcello Peghin (chitarre), Mariano Tedde (Piano), Paolo Zuddas (Percussioni), Salvatore Maltana (Contrabbasso e basso elettrico) ed Emanuele Dau (Tromba e Flicorno). La serata sarà arricchita dall'esposizione all'interno del teatro di alcuni quadri ad olio della pittrice Maria Vittoria Conconi ispirati da alcuni brani del cantautore. Canzoni e dipinti sono inoltre contenuti all'interno del cd omonimo che sarà presentato durante la serata. L'iniziativa, organizzata dall'associazione culturale "materia grigia", è realizzata con il contributo del Comune di Sassari – Assessorato alle Culture.

 
Paolo Zicconi canta Luigi Tenco

altVenerdì 13 Dicembre alle ore 21 al Teatro Civico di Alghero Paolo Zicconi canta Luigi Tenco in un concerto dal titolo “In qualche parte del mondo”. Durante la serata saranno interpretati alcuni brani scelti nell’importante produzione di Luigi Tenco in un percorso che ha nel jazz la sua matrice, ma che si arricchisce di influenze pop e rock. In particolare, saranno proposte sia alcune bellissime canzoni d'amore, sia alcuni brani esistenziali e sofferti, sia alcune ironiche e divertenti ballate, molto distanti dallo stereotipo di “cantautore triste” che ha caratterizzato e alimentato il mito di Tenco. Una chiave interpretativa che esalta i temi, le costruzioni armoniche e le tematiche sviluppate durante una carriera che costituisce un patrimonio fondamentale della canzone italiana. Questo progetto,  portato avanti con gli auspici della Famiglia Tenco, unisce musicisti di diversa estrazione, che vanno dalle file del  Jazz al pop-rock, fino alla musica sarda e brasiliana. Infatti, oltre il cantante algherese saranno protagonisti della serata Marcello Peghin (chitarre), Mariano Tedde (Piano), Paolo Zuddas (Percussioni), Salvatore Maltana (Contrabbasso e basso elettrico) ed Emanuele Dau (Tromba e Flicorno). La serata sarà arricchita dall’esposizione all’interno del teatro di alcuni quadri della pittrice Maria Vittoria Conconi ispirati da alcuni brani del cantautore. L’iniziativa, organizzata dall’associazione culturale “materia grigia”, è realizzata con il contributo del Comune di Alghero - Assessorato alla Cultura, della Fondazione Meta, della Pro Loco di Alghero e della Camera di Commercio di Sassari.

L’ingresso sarà gratuito. La consegna degli inviti avverrà a partire dal 9/12/2013 presso la Torre di Porta Terra di Alghero ai seguenti orari  9,30 – 13.00, 16.30 – 19.00.

Note sull’autore

Paolo Zicconi (Alghero, 1959), dopo aver preso lezioni di piano dal Mo Vittorio Nannarelli, si diploma in Canto Artistico presso il Conservatorio Canepa di Sassari nel 1984. Nel 1985 vince il concorso per l’insegnamento dell’educazione musicale nella scuola media. Ha vinto il concorso “Mattia Battistini” di Rieti, lavorando con Franca Valeri e il “Bellini” di Torricella Peligna. Ha studiato canto con i Maestri Romolo Castiglioni e Walter Cataldi Tassoni. Ha seguito gli stage di Johann Doremann a Roma e di Luciano Pavarotti a Modena. Ha studiato canto pop con Andrea Orlando. Ha cantato nei ruoli da protagonista in opere liriche in Italia ed Europa. Ha registrato CD di musica classica e lirica. Nel 2000 ha lanciato il progetto “Andiras”, ove rilegge pagine della musica popolare sarda con l’Orchestra “Roma Sinfonietta” diretta da Daniele Manca, con gli arrangiamenti di Marco Piras e con la collaborazione dei massimi esponenti del settore, da Piero Marras a Marisa Sannia, dai Bertas a Marino de Rosas e Sandro Fresi. Si occupa di canzone d’autore, studiando in particolare l’opera di Luigi Tenco e Sergio Endrigo. Soprattutto sulla figura di Luigi Tenco ha collaborato con i più grandi storiografi e studiosi a livello nazionale. Nel 2010 ha collaborato con la Compagnia “La Botte e il Cilindro” e l’Associazione “Materia Grigia” per un laboratorio teatrale ed incontri-concerto aperti al pubblico dedicati a Luigi Tenco e alla sua opera.

Formazione

Paolo Zicconi - voce

Marcello Peghin- chitarre

Mariano Tedde - Piano

Emanuele Dau - tromba/flicorno

Salvatore Maltana - Contrabbasso/basso elettrico

Paolo Zuddas - percussioni

Note sull’associazione

Materia grigia è un’associazione culturale, che opera in collaborazione con l’Ersu, Università degli Studi di Sassari, Comune di Sassari Assessorato alle Culture, Provincia di Sassari, Fondazione Banco di Sardegna e Regione Sardegna. Dal 1990 organizza ogni anno il laboratorio “Università e Teatro”. Dal 2010 organizza la rassegna “La Forza delle Parole”.

 
Giorgio Gaber – “Il Teatro Canzone” 2° Atto
Venerdì 6 Dicembre alle ore 20:30, al Teatro Il Ferroviario di Sassari, termina la seconda parte del laboratorio teatrale “Università e Teatro”, organizzato dall’associazione culturale “Materia Grigia”, con la messa in scena dello spettacolo "Giorgio Gaber e il teatro canzone".
L’iniziativa, giunta alla sua ventiseiesima edizione, è rivolta principalmente agli studenti dell’Università degli Studi di Sassari che, da gennaio hanno sperimentato tecniche di animazione teatrale sul palco del Ferroviario, diretti dal regista Pier Paolo Conconi.
Il tema dello spettacolo conclusivo del laboratorio teatrale quest’anno è rappresentato dal Teatro – canzone di Giorgio Gaber. Il soggetto è stato scelto in occasione del decennale della morte del grande artista milanese ed è inserito nella rassegna La forza delle parole dedicata proprio a Giorgio Gaber.
L’iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Gaber, è organizzata dall’associazione “Materia Grigia” in collaborazione con la Compagnia Teatro "La Botte e il Cilindro", la Libreria Internazionale ”Koiné”, i “Bertas”, “La Camera Chiara” e il Circolo “Il Vecchio Mulino” e con il contributo dell’ Ersu, Università degli Studi di Sassari, Comune di Sassari Assessorato alle Culture, Provincia di Sassari, Fondazione Banco di Sardegna e Regione Sardegna.
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 3 di 12