Note biografiche

alt

Maria Vittoria Conconi nasce a Sassari, dove vive e lavora. Dopo la maturità scientifica si laurea in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Sassari. In seguito si specializza in Marketing e Formazione a Distanza e Multimediale. Dal 2010 è responsabile organizzativo della rassegna “La forza delle parole”, format dedicato al teatro, alla musica e alla letteratura. Sin da ragazza mostra interesse per musica, teatro, letteratura e in particolare disegno, privilegiando quello figurativo. Nel 1988, consegue un Diploma di Stilista di Moda con l'Istituto Callegari di Treviso.
Nel 2005 si avvicina all'uso degli acquerelli e delle tempere frequentando il corso di Disegno e Pittura del Prof. Antonio Debidda, ordinario di Disegno e di Storia dell'Arte nei Licei Statali, noto Pittore, Critico d'Arte e Letterario. Nel 2007 consegue il Diploma per il corso suddetto di Disegno e Pittura.
Sempre nel 2007, partecipa alla mostra collettiva di pittura della Fidapa in occasione del 45° anniversario della sua costituzione a Sassari.
Successivamente realizza presso il Teatro Litta di Milano una mostra dal titolo "Tenco, le donne e la musica. Un immaginario visivo ispirato da Luigi Tenco". Nell'ambito della mostra viene presentato anche il calendario dall’omonimo titolo. La mostra è replicata nel Febbraio 2008 presso la Biblioteca Comunale di Rescaldina (MI).
In Marzo realizza una mostra personale intitolata "I fiori i di ieri. Un omaggio a Luigi Tenco", presso il Centro d'Arte e Cultura "Giuseppe Basi", patrocinata dal Comune di Sassari, dalla Provincia di Sassari e dalla Fondazione A.N.M.I.G.
Nello stesso anno frequenta un laboratorio di pittura presso l’Istituto Statale d’Arte "Giuseppe Figari" con il Prof. Gian Carlo Catta, partecipando nell'Aprile 2009 alla mostra collettiva.
Dal 21 Aprile al 13 Maggio 2009 partecipa alla mostra collettiva "Donne in Aiacciu", presso il Lazaret Ollandini Musée Marc-Petit di Ajaccio, nell'ambito del programma d''iniziativa europea Interreg III fra Corsica, Sardegna e Toscana.
Nello stesso anno si avvicina alle tecniche dell'olio, sotto la guida del pittore Cosimo Rodio.
Dal 23 al 27 Giugno 2009 partecipa alla collettiva di pittura organizzata dalla Fidapa presso la Sala Duce – Palazzo Ducale a Sassari.
Nel 2013 partecipa alla collettiva “Percorsi Paralleli” presso la Sala espositiva del Palazzo della Frumentaria di Sassari.
Appassionata della musica d’autore, in particolare dell’opera di Tenco e di Gaber, realizza dipinti sui personaggi e titoli del loro repertorio. Nel dicembre 2013, ad Alghero al Teatro Civico, espone nell’ambito del concerto “In qualche parte del mondo” del cantante algherese Paolo Zicconi, in cui viene anche presentato il cd omonimo dedicato a Luigi Tenco con la straordinaria presenza della nipote Patrizia. Il libretto che completa il Digipack del cd è illustrato dai suoi dipinti. La mostra-concerto è replicata nel 2014 prima a Sassari presso il Teatro il Ferroviario e poi ad Alghero a Villa Maria Pia.